Massofisioterapia


La massofisioterapia è un’antichissima pratica di massaggio che ha attraversato tutte le culture, che si avvale di svariate tecniche.

Le manualità utilizzate sono molteplici: sfioramenti, frizioni, impastamenti, pressioni, torsioni per citarne alcune, con effetti specifici sui tessuti ai quali sono dirette.

I trattamenti massoterapici sono effettuati a seconda degli obiettivi che si desidera raggiungere.

A cosa serve

Gli effetti del massaggio sono molteplici. Esso migliora:

  • le condizioni di elasticità delle strutture epiteliali e muscolo-tendinee
  • la circolazione sanguigna periferica, il flusso venoso e linfatico
  • gli scambi metabolici, accelerandoli
  • i disturbi e le distonie neurovegetative

Si trattano con successo:

  • contratture muscolari, atrofie, aderenze, cicatrici, distorsioni, stiramenti
  • stasi linfatiche e vascolari (edemi, ematomi)
  • stati di stress

Chi ne beneficia

I trattamenti sono rivolti a:

  • persone che durante il lavoro assumono posture ripetitive, scorrette ed obbligate
  • chi soffre di patologie scheletriche che mettono sotto stress gli apparati muscolari, quali ad esempio lombalgia, cervicalgia, dorsalgia, coxalgia
  • agli sportivi come cura dei traumi, e come prevenzione sia nella fase di preparazione atletica, sia nella fase di recupero dopo lo sforzo agonistico